Afi Esca e la Bancassicurazione

Afi Esca e il mondo banche. Prodotti su misura richiedono persone in grado di ascoltare le esigenze dei clienti, farle proprie e poi proporre la soluzione che più si adatta alle esigenze di ciascuno. Richiedono quindi consulenti.

Questo vale nel mondo dei mutui, che da vicino interessa gli istituti di credito, ma anche in quello dei prodotti che lo assicurano, ovvero le cosiddette polizze CPI. Sulla base di questa premessa Afi Esca, ha scelto di distribuire i propri prodotti assicurativi attraverso banche territoriali, che seguono passo dopo passo i clienti, interpretando le loro esigenze e traducendole in offerte ad hoc. Da qui è nato circa un anno e mezzo fa l’accordo con Banca di Cambiano, cui viene affidata, per il tramite del broker VAANCE, l’offerta di una polizza a protezione del finanziamento targata Afi Esca. In questa direzione, si inquadra anche l’accordo siglato a inizio 2015 con Südtirol Vita & Danni, agente di Südtirol Bank, per la distribuzione su tutto il territorio nazionale della gamma di prodotti Afi Esca.

E per rimanere in tema, proprio nei giorni scorsi, Pierfrancesco Basilico, in occasione della Convention Annuale degli agenti Südtirol Vita & Danni, ha presentato le ultime nhttps://www.afi-esca.it/wp-admin/media-upload.php?post_id=1034&type=image&TB_iframe=1ovità in materia di prodotti: da Protectim e Previconsò, rispettivamente polizze a protezione di mutui e prestiti personali, a Vivendo Élite, polizza dedicata alla tutela dello stile di vita della famiglia, fino a Vitruvio, la nostra polizza “Uomo Chiave”.

Per tutte queste soluzioni assicurative la parola d’ordine è consulenza. Solo attraverso un dialogo costante con i propri clienti si possono trovare e proporre piani di tutela efficaci, dove le soluzioni assicurative possono integrarsi per proteggere a 360 gradi il consumatore. Per questo motivo Afi Esca fa della consulenza alla rete distributiva un elemento distintivo della propria offerta sul mercato.