Assicura il tuo mutuo contro gli imprevisti della vita

Assicurazione del mutuo

Assicura il tuo mutuo contro gli imprevisti della vita

  • Copertura in caso di problemi economici o di salute
  • Il tuo mutuo continuerà ad essere rimborsato a fronte degli imprevisti della vita
Importo del mutuo (€)
Durata (anni)
L’assicurazione sul mutuo è il modo per proteggere il pagamento del tuo mutuo dagli imprevisti che possono capitare nella vita come perdita di impiego, inabilità, decesso e invalidità.

Importanti vantaggi dell’assicurazione mutuo

Acquistare casa è uno dei momenti principali della vita di una persona e, di conseguenza, il mutuo è senza ombra di dubbio l’investimento più importante ed oneroso. In Italia, infatti, un mutuo ha una durata media di circa 20-30 anni ed un capitale di 125.000 euro; l’impegno economico sostenuto è quindi decisamente importante ed estremamente delicato in quanto ci si lega per un lungo periodo di tempo, senza sapere cosa possa riservare il futuro sia in termini di salute generale che in termini lavorativi.

Assicurarsi quando si compie un passo così importante, diventa dunque la scelta migliore per proteggere la proprietà dell’immobile ed evitare eventuali pignoramenti da parte della banca.

Il vantaggio economico principale di questo tipo di polizza è che, essendo un’assicurazione sulla vita, la polizza sul mutuo può essere portata in detrazione fiscale.

Il limite massimo di spesa che può essere detratto per le assicurazioni vita e infortuni è pari al 19% del premio pagato e non può essere superiore ai 530,00 euro annui.

Cosa copre l’assicurazione del mutuo?

Le garanzie principali di questa polizza sono:

Garanzia Vita

È la garanzia principale di ogni polizza a copertura del mutuo.
Rimborsa interamente le restanti rate del mutuo in caso di premorienza dell’Assicurato, qualunque possa esserne la causa (incidente, malattia ecc…).

Garanzia Invalidità Totale e Permanente (ITP)

Garanzia che rimborsa le restanti rate del mutuo in caso di invalidità permanente dell’Assicurato di grado pari o superiore al 60%.

Garanzia di Inabilità Totale e Temporanea (ITT)

Garanzia che paga le rate del mutuo durante un periodo di inabilità temporanea al lavoro da parte dell’Assicurato.

Garanzia di Perdita del Lavoro (PI)

Garanzia che paga le rate del mutuo in caso di perdita involontaria del lavoro da parte dell’assicurato.

Tipo di copertura Incluso
Vita
Invalidità Totale e Permanente Optional
Inabilità Totale e Temporanea Optional
Perdita del Lavoro Optional

Assicurazione del mutuo

Calcola il tuo preventivo

Data di nascita (gg/mm/aaaa)
Fumi?
Importo del mutuo (€)
Durata (anni)

Chi può chiedere l’assicurazione del mutuo?

Per stipulare un’assicurazione sul mutuo occorre avere i seguenti requisiti minimi:

  • Residenza in Italia;
  • Finanziamento contratto in lingua italiana con Ente Erogante situato in Italia;
  • Contratto denominato in Euro;
  • Età alla sottoscrizione compresa tra 18 e 70 anni.

Quali documenti devo fornire per ottenere un preventivo?

È sufficiente consegnare il piano d’ammortamento del mutuo o del prestito personale.

FAQ

Protectim posso abbinarlo solo ai mutui?

Protectim puoi abbinarlo sia ai mutui che ai prestiti personali, siano essi in corso o da erogare.

Da quando decorrono le Coperture?

Decorrono dalle ore 24 della Data di Decorrenza indicata nel Certificato di Polizza, sempre a condizione che: sia stata sottoscritta la Proposta di Assicurazione; siano state esplicate le formalità mediche di ammissione alla Copertura e che gli esiti siano stati valutati positivamente ed accettati dalla Compagnia; sia stato pagato il Premio.

Posso assicurarmi per una durata inferiore a quella del Mutuo?

Con Protectim puoi assicurarti solo per la stessa durata del mutuo, questo per offrirti una copertura completa e adeguata alle tue esigenze, infatti all’aumentare dell’età proporzionalmente aumenta anche il Rischio, perciò hai un vantaggio maggiore ad assicurarti per tutta la durata dell’esposizione finanziaria.

Devo per forza assicurare tutto il debito residuo? Anche in caso di mutuo cointestato?

Con Protectim sei libero di scegliere la percentuale di debito residuo da assicurare a prescindere dal numero di intestatari del mutuo/prestito personale. Ogni intestatario sarà assicurato per l’intero debito residuo, oppure verrà fatta un’assicurazione pro quota.

Se non risulto intestatario del mutuo/prestito personale, ma ne sono garante, posso assicurarmi lo stesso?

Se nella documentazione fornita dalla banca risulti come garante ma non intestatario del mutuo potrai comunque sottoscrivere la polizza Protectim.

Posso scegliere la periodicità dei pagamenti o deve coincidere con quella della rata del mutuo/prestito personale? Ci sono costi aggiuntivi in base alla periodicità scelta?

Nell’ottica di essere il più flessibile possibile, Protectim ti permette di scegliere quale periodicità di pagamento adottare, infatti oltre al Premio Unico puoi optare per un Premio Frazionato annuale, semestrale, trimestrale o mensile senza alcun onere di frazionamento, quindi senza alcun costo aggiuntivo.

Devo per forza sottopormi a visita medica per sottoscrivere la polizza?

Protectim prevede l’Assunzione del Rischio anche senza visita medica, come da tavola delle formalità mediche disponibile nel set informativo.

Se ho avuto problemi di salute e/o la mia professione è particolarmente a rischio e/o pratico sport particolari o pericolosi posso sottoscrivere la polizza? Il mio Rischio viene escluso a prescindere?

L’assunzione di Protectim è individuale, pertanto valutiamo i rischi professionali, sportivi o di salute caso per caso, dandoti la possibilità di scegliere se accettare eventuali sovrappremi oppure se rifiutarli decidendo di escludere il Rischio. Valutiamo sempre ciascun caso al fine di evitare esclusioni a prescindere.

Se il mutuo è cointestato è possibile fare un’unica polizza per tutti gli intestatari?

Protectim ha il vantaggio di essere un prodotto individuale, pertanto ti da la possibilità di pagare un premio adeguato alla tua età, alle tue condizioni di salute, professionali e sportive. Quindi ogni intestatario sottoscrive la propria polizza così da assicurare in maniera personalizzata il proprio profilo.

Se il prestito personale o il mutuo vengono contratti dalla mia Impresa, posso fare la polizza con Contraenza Società?

Protectim prevede la Contraenza sia per Persone Fisiche che per Società, dandoti la possibilità di scaricare dalle tasse la quota prevista dalla normativa vigente.

Se in corso di polizza le mie esigenze assicurative subiscono variazioni devo per forza sottoscrivere un nuovo contratto?

Protectim è un prodotto flessibile che si adegua alle tue esigenze, pertanto ti permette in qualsiasi momento e per tutta la durata del contratto di modificare le garanzie scelte (aggiungendole o togliendole) anche in corso di polizza. Inoltre qualsiasi variazione esegui su durata, debito residuo o TAN del mutuo/prestito personale puoi far riadeguare il Premio semplicemente inviando il nuovo piano di ammortamento alla Compagnia.

Se faccio la surroga ad un’altra banca devo sottoscrivere un nuovo contratto o la mia polizza resta invariata?

In caso di surroga, se ripresenti il piano di ammortamento, la Compagnia provvede all’adeguamento del Premio senza richiedere una nuova sottoscrizione. Nel caso di Premio Unico, se la durata viene abbreviata o il debito viene parzialmente estinto prima della scadenza della polizza, la Compagnia provvede a ricalcolare il Premio e a restituirtene la parte non goduta.

Quando sottoscrivo la polizza mi vengono assegnate tutte le Garanzie disponibili di default oppure sono io a sceglierle?

Protectim ti lascia scegliere liberamente quali Garanzie attivare, infatti il pacchetto base prevede il Decesso da infortunio o malattia a cui puoi aggiungere l’Invalidità Totale Permanente, e a seconda della tua condizione lavorativa, puoi abbinare una terza Garanzia tra le seguenti: Inabilità Totale Temporanea, Perdita d’Impiego, Ricovero Ospedaliero.

In caso di Decesso chi risulta come beneficiario della Polizza? Per forza gli Eredi Legittimi in proporzione al grado di parentela?

Il capitale liquidato al/ai Beneficiario/i sarà pari al debito residuo del Finanziamento in linea capitale, alla data del Decesso dell’Assicurato, al netto di interessi o rate insolute o di cui sia stata accordata la sospensione del pagamento. Il pagamento avviene nel limite della Percentuale di copertura assicurativa. In quanto Assicurato designerai i tuoi Beneficiari in maniera personalizzata, quindi non hai l’obbligo di scegliere gli Eredi Legittimi. Nel caso in cui vuoi designare come beneficiari gli Eredi Legittimi il capitale assicurato verrà diviso in parti uguali tra questi.

E nel caso di Invalidità Totale Permanente chi risulta come Beneficiario?

In caso di ITP pari o superiore al 60% da infortunio o malattia il Beneficiario sei tu stesso in quanto Assicurato e ti verrà rimborsato il debito residuo del mutuo secondo le stesse modalità del Decesso.

E se invece viaggio fuori dall’Italia per fare le vacanze?

Puoi partire serenamente in quanto la Copertura è attiva anche all’estero in caso di vacanza, eccezion fatta se viaggi in un paese in cui sia in atto uno stato di guerra.

Chi può sottoscrivere la garanzia Perdita d’Impiego?

La Garanzia di Perdita d’Impiego può essere sottoscritta solo se lavori da almeno 24 mesi, come dipendente a tempo indeterminato in società del settore privato.

Per saperne di più, leggi la nostra guida comprensiva sull’assicurazione del mutuo!

Condividi l’articolo: