Afi Esca entra a far parte dell’Italian Insurtech Association

La Compagnia del Gruppo Burrus è diventata socia dell’IIA – Italian Insurtech Association, l’innovativa associazione nata per promuovere la digitalizzazione del mercato assicurativo italiano

“L’Insurtech è una realtà con cui tutti gli operatori del settore assicurativo, Compagnie in primis, devono confrontarsi per poter offrire migliori soluzioni e servizi per essere sempre di più vicine ai propri clienti. La digitalizzazione è destinata a divenire una delle componenti fondamentali di offerta e gestione assicurativa. Proprio per questo motivo abbiamo deciso di entrare subito a far parte della IIA”

Queste le prime parole di Pierfrancesco Basilico, Direttore Generale Afi Esca Italia, dopo l’entrata di Afi Esca nella neonata IIA (Italian Insurtech Association), associazione che ha l’obiettivo di accrescere ed accelerare la digitalizzazione del settore assicurativo italiano.

Afi Esca, da sempre attenta alle necessità di protezione di ogni singola persona con prodotti: innovativi sul mercato assicurativo italiano, Compliant alle più stringenti normative IVASS e Banca d’Italia e completamente personalizzabili ed adattabili alle esigenze di ogni singolo cliente; ha deciso, da un anno a questa parte, di affacciarsi al mondo dell’Insurtech attraverso la digitalizzazione dei propri sistemi come l’innovativo sistema di quotazione automatica della polizza sul mutuo ed il lancio del nuovo sito internet istituzionale.

“Crediamo fermamente che – ha continuato Basilico – entrando a fare parte dell’Italian Insurtech Association, potremmo condividere con i colleghi associati il know-how consulenziale “customer centric” dei nostri prodotti, apportando un valore aggiunto nel mercato assicurativo digitale italiano.”

“Inoltre – ha concluso il Direttore Generale di Afi Esca – siamo convinti che il reciproco confronto con i colleghi associati e la Formazione erogata dall’Associazione sulla digitalizzazione della proposta assicurativa, perfezionerà sicuramente la User Experience e la Value Proposition dei nostri prodotti sul web, migliorando l’offerta della Compagnia verso la propria clientela digitale.”

L’entrata nella IIA rappresenta dunque, dopo l’implementazione del sistema di quotazione della polizza sul mutuo ed il lancio del nuovo sito internet, un ulteriore e fondamentale passo di un progetto molto ampio di innovazione digitale, che coinvolgerà Afi Esca durante i prossimi anni.

Condividi l’articolo:

Iscriviti alla nostra newsletter