fbpx

Attualità

Il Natale di Afi Esca con Medici Senza Frontiere: un gesto d’amore per ripartire

Gli avvenimenti accaduti durante quest’anno ci hanno privati di quelle abitudini a cui prima non davamo nessuna importanza, stravolgendo in gran parte le nostre vite. Se c’è qualcosa che invece il 2020 ha sicuramente incrementato, è la necessità di comunicare e di trovare dei metodi alternativi per trasmettere il nostro affetto a coloro che amiamo e da cui siamo stati fisicamente separati.

In Afi Esca crediamo fermamente che una polizza vita sia un gesto d’amore e, a testimonianza di questo, abbiamo deciso di concludere l’anno aggiungendo un valore in più alle nostre polizze. Infatti, in concomitanza del periodo dell’avvento, Afi Esca ha deciso di affiancare Medici Senza Frontiere per sostenere tutti gli operatori sanitari impegnati nella lotta contro il Coronavirus, devolvendo parte del ricavato di ogni polizza individuale venduta tra l’1 e il 24 Dicembre a favore della causa.

La campagna di comunicazione, perfettamente in linea con i valori e gli obiettivi della Compagnia, è volta a dare concretezza ad un prodotto intangibile quale una polizza vita, attribuendogli il significato di amore e protezione che, per natura, gli appartiene.

Se l’Italia è un paese sotto assicurato, in Afi Esca ci siamo proposti di dare ai consumatori un motivo in più per riflettere sull’importanza di una polizza vita: in un periodo pieno d’amore come quello natalizio, sostenere gli operatori sanitari è un atto di altruismo, che ricorda inoltre quanto tutto sia precario e quanto, nella nostra fortuna, non dovremmo dare nulla per scontato, mettendoci nella condizione di essere pronti a fronteggiare qualsiasi evenienza.

Condividi l’articolo:

Iscriviti alla nostra newsletter