Uso improprio del nome Afi Esca

Uso improprio del nome Afi Esca

Sulla base della segnalazione di alcuni utenti, siamo venuti a conoscenza del fatto che alcuni soggetti, spesso di nazionalità non italiana, si qualificano impropriamente come intermediari Afi Esca proponendo prestiti, finanziamenti e coperture assicurative.

Questi contatti vengono attivati utilizzando Whatsapp o gli altri Social Network e chiedendo denaro agli utenti per poter ottenere il prestito.

Ci teniamo a sottolineare che Afi Esca è totalmente estranea a questi fatti e non ha alcuna relazione commerciale in essere con tali soggetti, in quanto la nostra compagnia offre unicamente prodotti assicurativi e non intermedia prestiti, finanziamenti o altre forme di credito. Non è inoltre pratica della compagnia contattare i clienti utilizzando Whatsapp e richiedere bonifici o trasferimenti di denaro con questa modalità.

Invitiamo quindi gli utenti a segnalare i casi sospetti alla Compagnia oltre che alle autorità competenti.

Condividi l’articolo: